Divario tra Sudoku digitale e tradizionale

Divario tra Sudoku digitale e tradizionale

22 Aprile 2022

Man mano che l’innovazione tecnologica cresce, anche le modalità di gioco si evolvono. Così, anche nell’ambito del Sudoku, è oggi possibile parlare di Sudoku digitale e di Sudoku tradizionale.

Ma che cosa si intende per Sudoku digitale?

Fin dalla sua invenzione, il Sudoku è sempre stato giocato nella sua versione tradizionale e quindi, banalmente, per mezzo di una penna e di un foglio di carta provvisto della tabella composta da 81 celle, già predisposte. 

Il classico foglio di Sudoku è, in un certo senso, un gioco “one shot”: al termine della giocata, la tabellina non è più riutilizzabile e se vogliamo iniziare una nuova partita dobbiamo avere a disposizione altri fogli già predisposti, reperibili all’interno dei classici quaderni di gioco da comprare in edicola.

Come è possibile immaginare, questa procedura contribuisce ad un dispendio continuo di carta, risorsa che, seppur considerata rinnovabile, deve essere preservata.

Questa situazione ci mette nelle condizioni di chiederci se “possiamo fare di meglio”, trovando metodi alternativi per giocare sempre una nuova partita, ovunque noi ci troviamo.

Come detto, le modalità di gioco si sono evolute e le più recenti innovazioni della tecnologia ci hanno permesso di avere le nostre passioni sempre a portata di un click.

Che sia per mezzo di uno smartphone, di un tablet o di un pc, è possibile giocare ovunque ci si trovi: in spiaggia, sotto l’ombrellone, oppure a casa, comodamente dal nostro divano.

Per la migliore esperienza di gioco digitale, lo strumento ideale è sicuramente rappresentato dal tablet, uno strumento sempre più conosciuto ed utilizzato che, nei suoi diversi modelli e dimensioni, rappresenta ad oggi la soluzione numero uno per il gioco del Sudoku.

Oggi il mercato offre soluzioni alla portata di tutti. Quella maggiormente scelta dai giocatori di Sudoku è sicuramente rappresentata dall’iPad, strumento che è riuscito a raggiungere la vetta del mercato dei tablet grazie alle sue forme eleganti, alle sue dimensioni sottili, alla qualità delle sue immagini e alla potenza del suo processore.

Come si gioca il Sudoku digitale?

Ad oggi, esistono svariate applicazioni per tablet e per pc che permettono di accedere, gratuitamente, a tantissimi giochi online, tra cui il Sudoku.

Tramite queste app è possibile accedere a delle vere e proprie community composte da tutti i giocatori che giocano a Sudoku tramite la stessa piattaforma, da tutto il mondo. Tramite le vittorie accumulate, è possibile guadagnare punti, partecipare alle classifiche globali e ricevere consigli di gioco dagli altri giocatori.

Le partite possono essere giocate tramite penna touch o semplicemente toccando lo schermo. L’esperienza di gioco è semplice e intuitiva, permettendo di evitare i classici scarabocchi su carta e di mantenere la pagina di gioco sempre pulita.

Il gioco digitale permette dunque un evidente risparmio sia economico, sia in termini di carta utilizzata, riuscendo a mantenere unica l’esperienza vissuta dal giocatore.

Il Sudoku oggi: tra tradizione e innovazione

I giocatori di Sudoku si dividono oggi in due categorie: coloro che si affidano ai metodi classici, prediligendo carta e penna, e coloro che amano giocare il Sudoku digitale, più comodo, veloce e a portata di mano.

Non c’è una regola assoluta: ogni giocatore può sentirsi libero di sperimentare le sue tecniche di Sudoku ovunque voglia e tramite qualsiasi mezzo desideri.

Noi di Sudoku League consigliamo l’esperienza digitale tramite tablet o smartphone, perché siamo convinti di poter aiutare l’ambiente tramite un’impronta sempre più green ed ecologica. Internet ci ha dato la possibilità di conoscere ogni giorno nuovi giocatori e di condividere online le nostre conoscenze. La nostra community intende puntare sempre di più su questa alternativa.